CUCINA D'AUTUNNO!


Zucca, fungo, broccolo, cavolfiore, verza
ecco gli ingredienti che dovrebbero essere padroni incontrastati della nostra tavola d'autunno.
Dico dovrebbero perchè, dopo un confronto con cuochi che devono vendere la loro cucina a tavola, questi ingredienti si vedono relegati agli ultimi posti delle richieste, i meno gettonati.
Piatti che sono e diventano una coccola per il nostro organismo sono invece snobbati e rifiutati a favore dell'insalati e pomodoro magari idroponici e che ci arrivano dalle colture dell' Isola che non c'è ...
Bho'!
Oggi invece voglio farne l'elogio e raccontare di come vogliono sicuramente attenzione, tempo e cottura ma anche di come ci consolano con i loro colori, profumi e sapori!


Non un'insieme di ricette ma qualche "trucchetto" per cucinarli presto, bene e con meno dispendio di tempo possibile anche se, si sa, in cucina ci vuole cuore e .. tempo!
Innanzi tutto LA ZUCCA che ha pochissime calorie ed è particolarmente ricca di acqua,
contiene caroteni e pro-vitamina A, minerali, tra cui fosforo, ferro, magnesio e potassio; un buon quantitativo di vitamina C e di vitamine del gruppo B.
Per sbucciarla senza faticare io l'avvolgo in carta metallizzata ed approfittando di altre cotture in forno, la posiziono sul ripiano più basso e ve la lascio una mezz'ora. Dopo di che la sbuccio tranquillamente, la polpa è pronta ed asciutta per qualsivoglia preparazione!
E qui qualche suggestione!

Inoltre perchè non andare a rivisitare l'ARTUSI?!
Ricetta n. 34
“Se fate questa zuppa a dovere e con brodo buono, potrà comparire su qualunque tavola e avrà anche il merito di essere rinfrescante.” – Artusi.

Ingredienti
zucca gialla 1kg
brodo qb.
burro 60gr
farina 2 cucchiai rasi

Procedimento
Sbuccia e taglia a fette sottili la zucca. Mettila a cuocere con due ramaioli di brodo. Una volta pronta passala al setaccio.
A parte scalda il burro con due cucchiai rasi di farina, e quando inizia a imbiondire fermalo col brodo; aggiungi la zucca e il resto del brodo (che sia sufficiente per sei persone).
Servila accompagnata con dei dadini di pane fritto e una spolverata di parmigiano grattugiato.Ricetta 

n. 640
“Questa torta si fa d’autunno o d’inverno, quando la zucca gialla si trova in vendita dagli ortolani.” – Artusi.

Ingredienti
Zucca, lkg
Mandorle dolci, 100gr
Zucchero, 100gr
Burro, 30gr
Pangrattato, 30gr
Latte, 0,5l
Uova, 3
Sale qb.
Cannella in polvere qb.

Procedimento
Sbuccia la zucca, elimina i filamenti e grattala sopra un canovaccio.
Prendi le quattro punte del canovaccio strizzalo per togliere l’acqua in eccesso (da 1kg si ridurrà a circa 300 gr).
Fai bollire la zucca nel latte fino a cottura (tempo di cottura da 25 ai 40 minuti secondo la qualità della zucca).
Nel frattempo pestate le mandorle (già sbucciate) insieme allo zucchero, fino a renderle finissime.
Quando la zucca è cotta unisci tutti gl’ingredienti meno le uova, che aggiungerai quando il composto si sarà freddato.
Versa il composto in una teglia o uno stampo foderato con un foglio di carta da forno bagnato e strizzato.
Copri la torta con un foglio di alluminio e cuoci forno già caldo a 160°C.
Dopo 50 minuti scopri la torta di zucca e cuocila ancora per 10 minuti. Una volta pronta servila fredda.




Commenti

Post più popolari