giovedì 27 ottobre 2016

CIALDINE AROMATICHE per ROTOLINI DI SALMONE


Quando mi prende il desiderio di usare un attrezzo abbandonato da un bel po' ... non ce n'è per nessuno!
Vado alla ricerca della ricettina giusta fra riviste, blog, rete ... fino a che non la trovo.
Sono caparbia, lo so, ma la Cucina Italiana di solito mi aiuta a superare gli impasse!

INGREDIENTI per una decina di cialde:

100 g di semola di grano duro
100 g dei farina 0
3 g di lievito di birra fresco
un pizzico di zucchero
un cucchiaino di sale aromatizzato (tipo salamoia bolognese)
220 g d'acqua tiepida
10 g di olio e.v.o.

che fare:
amalgamo tutti gli ingredienti nella planetaria diluendo l'impasto con l' acqua.
Copro e lascio lievitare la pastella per circa 4 ore (grain de sal: preparare  l'impasto al mattino ... dopo il caffè!)
Faccio scaldare la cialdiera.
Verso nella cialdiera calda un mestolino di pastella e chiudo, cuocio per 3'/4' circa e giro la cialdina per cuocere il lato  inferiore.
Tolgo la cialda dal ferro e la lascio raffreddare su una gratella.
Ripeto il procedimento fino ad esaurimento della pastella.
Taglio con le forbici le piccole scanalature per ottenere cialdine più piccole.
Le servo ad accompagnamento di un antipasto, di una salsina o, come nel mio caso, rinforzo un secondo di pesce come i turbantini di salmone ripieni di ricotta, accompagnati da FRIGGITELLI alla greca!




Le cialdine tagliate a triangolo possono accompagnare una vellutata, una crema o sigarini di carpaccio di manzo su rucola e parmigiano.




e questa la versione greca dei nostri 
ROTOLINI di SALMONE
Bon Appetit!

Nessun commento:

Posta un commento

Sarei molto felice di leggere cosa ne pensate, i vostri commenti e impressioni,suggerimenti e idee.
Grazie!