sabato 24 settembre 2016

POLPETTINE DI PESCE



Qualunque tipo di pesce rimanga vuoi nella teglia, nella padella, nel cartoccio è un vero peccato doverlo sprecare ... allora, il rimedio migliore è la sua trasformazione in bocconcini saporiti.
Splendide polpettine delicate che sono un ottimo antipasto, un contorno leggero ma gustoso e stuzzicante.
Che fare?
Tritare nel frullatore la polpa debitamente diliscata aggiungendo lo stesso peso in parmigiano grattugiato e metà del peso con ricotta o formaggio fresco. Amalgamare il tutto e con le mani inumidite trasformare il composto in polpettine.
Rotolare ogni polpetta nella panure aromatica ottenuta tritando insieme 2/3 fette di pane raffermo, una manciata di noci di macadamia e un rametto di foglioline di timo, menta, basilico o altre erbine aromatiche, dopo averla tostata in padella senza aggiunta di olio o altro grasso.


Con questa panure si ottiene uno scrigno croccante che nasconde un cuore dal morbido sapore di mare.


Accomodare poi le palline ottenute su un letto di rucola fresca condita con un "giro d'olio" e sale.
Se piace accompagnare con alicette spinate e sott'olio buono, con brunoise di carotina e cetriolo, nel contenitore di vetro!
Piatto leggero e saporito, da rifare senza accendere i fornelli.

Bon Appetit!

Nessun commento:

Posta un commento

Sarei molto felice di leggere cosa ne pensate, i vostri commenti e impressioni,suggerimenti e idee.
Grazie!