martedì 20 settembre 2016

A TUTTO ... P 0 M O D O R O!


P O M O D O R O  =   E S T A T E
CALDO, SOLE
...
VACANZA!
Oltre alla salsa c'è di piu'!
La declinazione del pomodoro nelle sue mille deliiiiiizie che sanno di questi ritmi  lenti, calmi ,
 della spossatezza da caldo,
della pigrizia da feria,
di dolce "far niente"...
Ecco quindi ricettine sciuè sciuè: la prima senza cottura, che è meglio!
La seconda e la terza richiedono la frescura delle prime ore del giorno e 
... l'accensione del forno ...

La prima e' un perino privato di polpa, salato e lasciato sgocciolare perchè faccia la sua acqua di vegetazione.
Preparo poi un trito di carotine a julienne, cetriolo sott'aceto sgocciolato e li mescolo con qualche cucchiaiata di maionese home made (che è meglio!)
Riempio i mezzi pomodori dopo averli accuratamente asciugati e li tengo in frigo fino al momento di andare in tavola!
Qualche fogliolina di basilico fresco o capperi dissalati sono un ottimo abbellimento!


La classica torta renversèe si veste di rosso pomodoro e si accompagna a belle mozzarelle di bufala!
Taglio a fette il pomodoro e lo cuocio sotto il grill, nel forno, per 6' circa, Taglio a fette le mozzarelle (almeno due!)e le lascio a sgocciolare perchè perdano il siero.
Stendo la carta forno nella teglia rotonda da 28 cm, inumidita e strizzata, faccio un "giro d'olio" e accomodo pomodoro grigliato e fette di mozzarella. Altro giro d'olio, sale aromatizzato al basilico e ricopro con la pasta brisèe stesa piuttosto sottile.
In forno per 30' circa!
Sforno e lascio raffreddare ... quindi giro la torta sovrapponendo un piatto rotondo adatto a coprirla. Tolgo con delicatezza la carta forno et ... voilà! Una tarte al pomodoro, una sorta di caprese al forno e che profuma di basilico fresco nel suo guscio deliziosamente sablèe.

Ma se c'è un cuore di bue un po' avanti di maturazione ???...
Lo sbollento per tre minuti, lo pelo e lo appiattisco appena appena. Il mio guscio di brisèe lo accoglie e lo rivesto con una bella "royale" e qualche fetta di un brie saporito e delicato insieme.


Passo nel forno caldo a 180°C per 25'/30' e una volta tolto dal forno e freddo ecco pronto un piattino da pic-chic!

Bon Appetit!

Nessun commento:

Posta un commento

Sarei molto felice di leggere cosa ne pensate, i vostri commenti e impressioni,suggerimenti e idee.
Grazie!