lunedì 25 gennaio 2016

TAJNE DI PESCE




Finalmente posso provare ad utilizzare il mio nuovo tajne. Dono di un caro amico che invito a "sperimentare " con noi!

Ingredienti
 per 4 persone
  • un pesce tipo spada ma vanno bene anche coda di rospo, razza, orata o branzino; oppure dei bei filettoni di persico ... gallinella ...
  • 4 peperoni grossi
  • 4 carote grosse
  • 1 cipolla media
  • 4 spicchi d'aglio
  • 1 limone
  • prezzemolo e coriandolo freschi
  • 1 bicchiere di olio extravergine d'oliva
  • sale
  • spezie: coriandolo, cumino, harissa (peperoncino piccante)

Preparazione
  • tagliare la cipolla in piccoli pezzi
  • amalgamare le spezie con il sale ed il bicchiere d'olio
  • sul fondo del tajine mettere 3 spicchi d’aglio, le cipolle tagliate, ed un paio di cucchiaini dell’olio con le spezie; lasciar soffriggere a tajine aperto su fuoco medio finché le cipolle non saranno dorate
  • tagliare le carote in fette tonde sottili; tagliare i peperoni in striscioline
  • aggiungere per prime le carote e sopra le strisce di peperoni; aggiungere un cucchiaio d’olio con le spezie, chiudere il tajine ed abbassare il fuoco al minimo
  • lavare il pesce e metterlo in un contenitore con uno spicchio d’aglio tagliato finemente, prezemolo e coriandolo tagliati finemente ed il restante olio con spezie, e lasciar insaporire il pesce fino al momento in cui sarà messo nel tajine
  • dopo circa ½ ora controllare le verdure: se sono abbastanza morbide ma non ancora ben cotte, spostarle nel tajine lasciando uno spazio centrale per il pesce, quindi mettere i tranci di pesce, e innaffiare il tutto con la concia in cui era stato messo il pesce; appoggiare il limone tagliato in due metà con la polpa a contatto con il pesce; chiudere il tajine
  • lasciar cuocere almeno per una ½ ora; ogni tanto controllare che ci sia ancora abbastanza liquido sul fondo del tajine; se comincia a seccare, aggiungere un cucchiaio d'acqua o di olio
  • assaggiare il pesce e, se è cotto, togliere dal fuoco, lasciare riposare per 10' e poi portare in tavola

ATTENZIONE:
 una volta messo il pesce non bisogna mai mescolare! Tutti gli ingredienti rimangono interi nella posizione in cui sono stati messi nel tajine.

il tajine si consuma senza l'aiuto di posate o di piatti: il pane viene distribuito tra i commensali e viene utilizzato per "raccogliere" dal tajine stesso.


Il bon ton del tajine
prevede che si serva per primo il capofamiglia ed ogni commensale deve consumare il suo spicchio di portata nel tajine!

Bon Appetit!



Nessun commento:

Posta un commento

Sarei molto felice di leggere cosa ne pensate, i vostri commenti e impressioni,suggerimenti e idee.
Grazie!