lunedì 23 febbraio 2015

PATE' IN CROSTA


TEMPO D'INVERNO, TEMPO DI BRODI, DI BOLLITI FUMANTI ED AROMATICI ...
ma si sa che spesso un buon brodo sacrifica un po' la carne che, dopo averla gustata con senape, mostarde e salsine, diventa ahimè la cenerentola del frigo.
Che fare allora? Imperativo: non sprecare!
Ecco allora l'idea di comporre un polpettone gustoso chiuso in un guscio croccante di pasta brisèe moderatamente salata.


INGREDIENTI per uno stampo da plumcake classico:

carni lessate anche miste debitamente sgrassate
cio' che rimane della lingua lessata, del cotechino o salamelle che hanno completato il bollito
2 fette di pancarre' senza crosta ammollate nel latte e strizzate
1 uovo intero
50 g di Parmigiano grattugiato o altri formaggi in frigo

500 g di pasta brisèe (la mia ricetta è qui)

che fare: trito nel mixer la carne a pezzi, il pane ammollato nel latte e strizzato, l'uovo, il formaggio e aggiungo erbe e profumi a piacere.
Raccolgo l'impasto ottenuto e lo modello a salametto con le mani.
Stendo la brisèe in uno strato sottile e lo accomodo nello stampo da plumcake. Io uso quello di silicone che non richiede carta forno ma se non lo si possiede occorre sagomare la carta forno a foderare lo stampo e quindi adattare la pasta brisèe.
Stendo il salametto di ripieno nel guscio e predispongo un coperchio di pasta brisèe saldandolo bene con i bordi e praticandovi sopra due fori. Non sono solo di bellezza, servono anche come camini per la fuoriuscita del vapore che si formerà all'interno con la cottura dell'impasto delle carni!
Abbellisco con i ritagli di pasta.
Pennello poi la superficie con un uovo sbattuto.
Inforno a 200°C , con forno ventilato preriscaldato e cuocio per 25' / 30' fino a che non risulta ben dorato.
Servo a fette appena comincia a raffreddarsi.

Bon Appetit!

Nessun commento:

Posta un commento

Sarei molto felice di leggere cosa ne pensate, i vostri commenti e impressioni,suggerimenti e idee.
Grazie!