martedì 20 agosto 2013

Rose di melanzana


... e quando il caldo ci sovrasta ma abbondano le melanzane, la voglia di declinarle in mille modi non puo' mancare!
E' la loro stagione, danno il meglio di se', se cucinate subito vanno tenute a temperatura ambiente dopo l' acquisto, tagliate per il lungo sottili sottili e, se gia' un po' "semose", vanno tenute sotto sale per una mezzoretta. Cosi' o lasciate immerse in acqua fredda perdono il loro gusto amaro ed acquistano una maggiore dolcezza.
 Si trovano in commercio diverse varieta' che per colore, forma e dimensione si distinguono una dall'altra.
In questa ricettina "sciue' sciue'" sono ideali quelle lunghe e viola intenso.
In queste "rose", le sottili fette di melanzana sono grigliate, farcite con ricotta e pesto di basilico, una manciatina di capperi e tanto, tanto buon olio extravergine d'oliva. Occorre alternare le fette di melanzana grigliata con la farcia per almeno tre strati, arrotolarle su se' stesse senza comprimere troppo ed adagiare le "roselline" ottenute su un letto di insalatina: rucola, soncino o altre erbine a piacere. Completo poi ogni rosellina con un pomodorino pachino spaccato a meta', una dadolata di perini freschi, un pomodoro insalataro a fette o un cuore di bue. Comunque siano, di questa stagione, tutti i pomodori sono perfetti!
Se il gusto piu'marcato e deciso non spaventa e non si teme l'arsura post-prandiale, sono ottime se farcite con un trito di tonno, capperi, acciughe a sostituire la leggera ricotta o in aggiunta a questa. Ottime anche intervallate con pesto alle noci e formaggio cremoso. Non c'e' limite alla fantasia per realizzare una farcia che si sposi con queste sfoglie di verdura gustose e fresche ma mooolto, molto malleabili.
Per la cottura light, per gli ingredienti soft ... bocconcini freschi per pause gustose nella calura estiva!

Bon Appetit!

Nessun commento:

Posta un commento

Sarei molto felice di leggere cosa ne pensate, i vostri commenti e impressioni,suggerimenti e idee.
Grazie!