lunedì 11 marzo 2013

Una stella salata


 Altra bella torta salata ispirata ad una torta dolce che, incontrando poco i miei gusti, non avrei mai e poi mai sperimentato. Complice una delle ultime zucche sul mercato e il riordino dei materiali legati al natale ... era ora visto che pasqua e' ormai alle porte :-)
Una suggestione graziosa grazie all'impasto stuzzicante ma soprattutto a quel paio di incisioni sapienti sulla superficie che evolvono grazie alla lievitazione in sorprendenti forme e dimensioni: questa in una deliziosa stella dal cuore luminoso ... alla zucca!


INGREDIENTI:
per l'impasto
500 gr di farina manitoba
1 bustina di lievito di birra secco
20 gr di zucchero+ 80 gr di Parmigiano grattugiato
1 cucchiaino raso di sale
3 uova
100 gr di burro
scorza grattugiata di agrumi (polvere magica!)
100 ml. di latte tiepido (37/40°T)

per la farcia:
300 gr di zucca passata inforno, decorticata e frullata
1 pizzicone di cannella
150 gr di formaggio che fonde
50 gr di parmigiano
2 uova
sale, 150 gr di uvetta
10 amaretti ben tritati
1 mela di media grandezza


CHE FARE: setacciare l farina ed unirvi la bustina di lievito. versare lo zucchero, sale, scorza di limone, uova e burro liquefatto nella planetaria, aggiungendo poco per volta il latte tiepido.
Lavorare l'impasto per circa 10', riunificare l'impasto e lasciar lievitare in luogo tiepido, coprendolo a campana per 1 ora e mezza circa.
Mescolare in una terrina tutti gli ingredienti per la farcia dopo aver ammollato l'uvetta in un paio di cucchiai di marsala.
Con il mattarello stendere la pasta in una sfoglia rettangolare (30 per 50 circa) distribuire la farcia sulla superficie ed arrotolarla dal lato piu' lungo. Porre il rotolo sulla leccarda del forno foderata con carta da forno e congiungere le estremita' infilandole leggermente una dentro l'altra. Spennellate con uovo sbattuto.
incidere a zig zag la superficie della ciambella praticando tagli lunghi 3 cm e profondi 1/2 cm.
Pennellare tutta la superficie con l'uovo sbattuto.
Porre a lievitare nuovamente per 30'.



Cuocere nella parte inferiore del forno preriscaldato a 175/180° per 25/30'.
Se si dovesse scurire troppo la superficie coprire con carta stagnola!

Una stella graziosa, nutriente e dal gusto morbido. Cambiando consistenza al formaggio della farcia si possono ottenere deliziosi ripieni dai profumi e sapori decisamente diversi anche se tutti ugualmente stuzzicanti!!!


Bon Appetit!

Nessun commento:

Posta un commento

Sarei molto felice di leggere cosa ne pensate, i vostri commenti e impressioni,suggerimenti e idee.
Grazie!