sabato 13 ottobre 2012

Rubitt di zucca: MACEDONIA IN CESTINI DI PANE!

 Tempo brumoso e prettamente ottobrino; anche se non piove ti senti addosso questa densa umidita' che ammanta di grigiore tutto intorno.
Spenti i riflettori della canicola estiva, riposte le lenti colorate per proteggere dall'abbaglio lucente ... comincio con l'accendere le luci di casa alle sette del mattino e, alle 11,00/11,30 sono ancora accese nella mia cucina, non perche' sia poco luminosa, anzi, ma a causa della crescente bruma che da ora in poi accompagnera' le nostre giornate fino al ritorno della bella stagione. 
Profumi, odori, sentori e colori non sono da meno rispetto a quelli vividi estivi ! Un caldo abbraccio nei toni aranciati e della scala cromatica dei marroni ci accoglie in cucina: zucca, castagna, polenta ... e quindi di nuovo il via alla profumata e solare zucca che illumina la tavola. Questa volta pero' in versione

R U B I T T

che in milanese (sorry!) sta per: cose piccole delicate, sofisticate e preziose
come leggo nella 

maratona Grande cucina, piccoli piatti, rassegna andata in  onda il 10 giugno dalle 12 alle 22
al Dopolavoro Bicocca di Milano
 I piatti miniaturizzati sono veri e propri piatti, non piccoli bocconi.


Eccomi dunque alla sperimentazione: MACEDONIA IN CESTINI DI PANE, SFOGLIATELLE ALLA ZUCCA E SUFFLEE della foto!



MACEDONIA IN CESTINI DI PANE

250 g di zucca decorticata
220 g di patata
200 g di zucchina
120 g di carota
100 g di taleggio ben stagionato a T°A.
6 fette di pane ai cinque cereali
Burro
Parmigiano grattugiato
Olio extravergine d’oliva
Sale
CHE FARE:
preparo tutte le verdure pulite e tagliate a dadini regolari (macedonia) di 1 cm circa.
Rosolo in tre cucchiai di olio evo tutte le verdure nell’ordine: patate, carote, zucchine e aggiungo due mestoli di brodo . lascio cuocere per 10’ circa.
Aggiungo la zucca decorticata a dadini e rimescolo accuratamente.


Unisco 3 cucchiai di Parmigiano grattugiato, il taleggio tagliato a fettine, una presa di sale e quando l formaggio comincia a fondere, mescolo la macedonia in modo da amalgamare tutto il formaggio e tengo in caldo.

Imburro gli stampi da tartelletta scanellati, li fodero con una fetta di pane ai cinque cereali pressata con il mattarello e li inforno a 180° C per 10’ sovrapponendo un altro stampo vuoto. Questo perche’ il pane si asciughi e prenda la forma dei cestini.



Sforno i cestini e li riempio con la macedonia al formaggio quindi li servo subito.




Bon Appetit!





Nessun commento:

Posta un commento

Sarei molto felice di leggere cosa ne pensate, i vostri commenti e impressioni,suggerimenti e idee.
Grazie!