martedì 18 settembre 2012

Quando si puo' usare il forno


Un velo di pasta golosa trasforma carne, pesce, verdura o formaggio in un boccone completo, sfizioso e rompinoia!
Sembra piu' un pasticcino ma, come sa chi ben mi conosce ;-) il suo gusto e'  
S A L A T O.
Un pasticcino salato a completare la sfilza di possibilita' che offrono, a casa mia, pasta sfoglia, brisèe, pasta matta, pasta strudel ...
Un gradito finger food, da preparare in anticipo sulla festa e da farcire poco prima di metterlo in bella mostra sul buffet: una crema di formaggio, di verdurine tritate a brunoise, tonno o altri pesci saporiti mescolati a maionese fresca, crema di salumi dove prosciutto o salame si abbracciano teneramente con un burro untuoso, panna montata e salata a ricotta fresca ... che dire? Solo un po' di fantasia , una bella sac a poche con bocchetta liscia o meglio ancora con becco allungato e sottile!
Sfoglie di tenero formaggio, carpacci e sottili fette di carne o di frittatine: tutto cio' che abbiamo nel frigo o ci stuzzica la voglia, puo' trovare spazio in questo delicato cannolo.
Come prepararlo: stendere il rotolo pronto di pasta scelta
preparare le strisce sottili tagliando parallelamente la sfoglia stesa della pasta scelta
preparare dei cannoli con cartoncino avvolto con stagnola o cartaforno.
Nel primo caso occorre ungere con burro lo stampo cosi' predisposto, nel secondo neppure occorre.
Le strisce vanno avvolte intorno allo stampo sovrapponendole delicatamente.
Pennello poi il tutto con un tuorlo sbattuto e inforno a 180°C per 15' /20' circa a seconda del calore di partenza del forno!

Prima di passarlo in forno puo' essere polverizzato di parmigiano o pecorino a filetti fino a lasciarlo dorare!


Bon Appetit!

Nessun commento:

Posta un commento

Sarei molto felice di leggere cosa ne pensate, i vostri commenti e impressioni,suggerimenti e idee.
Grazie!