sabato 19 marzo 2011

La festa di un papa' speciale: il nostro!


Ognuno si organizza come puo': io in cucina e i "cuccioli" con messaggi e piccoli doni!
Anche dedicare del tempo, spadellando attorno ai fornelli, rimane per me un bel gesto d'amore e, piu' lo fai volentieri, meglio riesce il piatto che stai preparando!
Veramente ;-)
Percio' oggi

C E L L E N T A N I    con  M A Z Z A N C O L L E    al    C U R R Y
che sono un piacere per gli occhi oltre che per il palato


INGREDIENTI per 3/4 persone:
300 gr di mazzancolle o code di gambero
1 scalogno
un cucchiaio abbondante di olio e.v.o.
1 bicchierino di brandy
1/2 peperone rosso e 1/2 peperone giallo affettati a julienne
200 gr di panna fresca
1 pizzicone di sale o salamoia bolognese
1 cucchiaino di curry in polvere
1 pugno di prezzemolo fresco da affettare a julienne
1 macinatina di pepe

300 gr di Cellentani.pasta corta secca, preparata con semola di grano duro. Dalla forma sembra un piccolo cavatappi, un ricciolo dalla superficie scanalata. La forma sinuosa, il foro centrale  e la rigatura esterna, rendono questa pasta adatta ad accogliere sughi ben strutturati!

CHE FARE:
porre l'acqua a bollire mentre si avvia il sugo ...
Scottare le mazzancolle che da grige diventeranno rosa! Sbucciarle dalla sottile corazza, lasciando intatta la codina. Ripulire il filino nero con la punta di uno stuzzicadenti.
Far soffriggere nell'olio leggermente scaldato lo scalogno affettato a velo e i peperoni lavati, puliti dai filamenti bianchi interni e affettati sottilmente, a listerelle. Far ripassare le mazzancolle ed irrorare il tutto con il bichierino di brandy. Mescolando, lasciar evaporare.
Aggiustare di sale e polverizzare con il curry in polvere.
Aggiungere la panna e mescolare delicatamente ... senza lasciar asciugare troppo.
Nel frattempo, al bollore dell'acqua, salare con un pugnetto di sale marino (possibilmente integro!) e aggiungere un filino d'olio perche' la pasta rimanga ben separata. 
Versarvi i Cellentani e, mescolando, lasciar cuocere per i 10' consigliati.
A cottura, scolare i  Cellentani e saltarli nella padella con il sughetto preparato.
Se risultasse troppo asciutto, aggiungere qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta e mescolare delicatamente.
Tagliare sopra il prezzemolo fresco a filetti, mescolare delicatamente e servire, macinando sopra, direttamente sul piatto (ogni commensale puo' deciderne la quantita' a piacere) del pepe in grani.
MMMMMMmmmmm! Da gustare con gli occhi e il naso prima che con la bocca.

Bon Appetit!






Nessun commento:

Posta un commento

Sarei molto felice di leggere cosa ne pensate, i vostri commenti e impressioni,suggerimenti e idee.
Grazie!