lunedì 14 febbraio 2011

Bocconi di salute: Storione e Arancia


Sempre in tema di arance, perche' non coniugarle con il pesce?!!!
La mia e' stata una vera e piacevole scoperta: lo storione lo dobbiamo prenotare per averne dei tranci cosi' belli: e' fresco e le sue carni piacevolmente saporite, morbide ma non grasse.
Di solito il trancio di pescespada finisce in forno, al cartoccio, per conservarne umore e morbidezza ... 
 lo storione, grazie alla maggiore consistenza delle carni, si asciuga ma non diventa stopposo anche a "cartoccio aperto"! 
 
La mia dolce meta' ha provveduto agli acquisti, come al solito e, in presenza di queste belle "rosse di Sicilia", abbiamo sperimentato l'abbinamento con il pesce.

INGREDIENTI per 4 p.:
1 cipolla sbucciata
4 arance rosse possibilmente bio altrimenti con la buccia ben lavata e spazzolata
2 trance di storione fresco ( il nostro era circa  800 gr.)
olio e.v.o.
fior di sale
cosa fare:
affettare sottilmente la cipolla con una mandolina e appoggiare gli anelli sulla carta forno stesa su una leccarda.
Affettare sottilmente 3 arance senza sbucciarle e sovrapporre i tranci di storione.
Cospargere di fior di sale e aggiungere un filino di olio.
Porre in forno gia' caldo a 180°C per circa mezz'ora, anche di piu' se lo spessore dei tranci e' molto alto!
Irrorare il pesce, a meta' cottura, con il succo di 1/2 arancia e, poco prima di togliere dal forno, con il succo della restante 1/2 arancia.
Non e' necessario rivoltare il pesce che va servito con il fondo di arance nel quale e' cotto.

Bon Appetit!






Nessun commento:

Posta un commento

Sarei molto felice di leggere cosa ne pensate, i vostri commenti e impressioni,suggerimenti e idee.
Grazie!