mercoledì 1 dicembre 2010

Rotolini di Zucca


Una magia per apparire belle e in forma come non mai?
 In questa stagione si può!
Dalle feste di halloween, con ricette speciali, alle prodigiose cure dei centri benessere che propongono preziosi elisir di benessere, la zucca è vera protagonista e diventa valido alleato della linea.
E' dolce e golosa, non va ad appesantire l’organismo perché ha un effetto riducente e proprietà leviganti.
E' facile da preparare, è un valido alleato nella realizzazione di piatti prelibati, grazie alla sua polpa morbida e saporita, che si sposa perfettamente con tanti ingredienti, apportando un retrogusto agrodolce.

Come in questi   R O T O L I N I : piu' lunghi a leggersi che a farsi.
Un piatto sfizioso nel sapore e nella presentazione. Inoltre la lavorzione puo' essere suddivisa fra piu' giorni, conservando in frigo i semi-lavorati. Un piatto dunque bello, buono e ... furbo!
Inoltre il rotolo di pasta puo' avere diversi ripieni a seconda della verdura di stagione: ottimi questi di zucca ma e' da provare con  erbette e ricotta, con patate e funghi, con carciofi ridotti in purea e pecorino fresco o stagionato a piacere! MMMmmmmmhhhhh!



INGREDIENTI PER UNA TEGLIA DI ROTOLINI 4 persone circa
300 gr di farina Biopederzani
3 uova
250 gr di polpa di zucca
100 gr di mostarda (io ho usato la mia, di zucca ovvio! Ma si puo' usare quella di Cremona ... )
4 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato
40 gr di burro
sale

PREPARAZIONE:
Cominciare con  LA PASTA impastando ben bene la farina con 2 uova, un pizzico di sale e 1/2 bicchiere d'acqua. Lavorarla nell'impastatrice fino a che si forma una palla, porla sotto un canovaccio e lasciarla riposare.
IL RIPIENO: decorticare la zucca o meglio, porla in forno caldo per circa 20' poi togliere i semi con un cucchiaio e i filamenti, decorticarla e ridurla a pezzi grossolani. Lasciarla raffreddare.
Nel blender mettere la zucca, la mostarda, 2 cucchiai di Parmigiano, frullare fino a che sia tutto ben amalgamato. Aggiungere il tuorlo dell'ultimo uovo e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Dividere a meta' la pasta preparata, stendere una meta' per volta sulla spianatoia formando due rettangoli.
Distribuire sopra i rettengoli di pasta ottenuti il ripieno lasciando un bordo di almeno 2 cm.
Arrotolare con delicatezza la pasta con il ripieno all'interno e chiudere bene le estremita'.
Avvolgere ciascun rotolo in un canovaccio e adagiare in una pentola lunga (tipo pescera!) riempita d'acqua con un pizzico di sale.
Far cuocere per circa 30' a fuoco moderato.
Sgocciolare i rotoli e lasciarli riposare per circa 10'.
Togliere i rotoli dai canovacci e tagliarli a fette.
Distribuirli nelle pirofile individuali o in una teglia tutte insieme.
Distribuire sulle fette, fiocchetti di burro e Parmigiano Reggiano grattugiato.
Passare in forno per 10' perche' si dorino bene! Servire direttamente nelle tegliette appoggiate su poggiapentole ... per non far fuori il tavolo e la tovaglia!!!!


E dopo tanto lavoro ... possiamo "rifarci" con questa maschera per il viso alla polpa di zucca che contrasta efficacemente l’azione dei radicali liberi, principali responsabili dell'invecchiamento dell'epidermide.

Schiacciare un pezzetto di zucca gialla, precedentemente lessata in acqua non salata, e aggiungere della panna fresca. Mescolare bene fino a formare una crema da applicare mezz’ora sui punti neri e le imperfezioni della pelle del viso. Sciacquare, poi, con acqua tiepida e idratare con un velo di crema.

ENJOY!!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Sarei molto felice di leggere cosa ne pensate, i vostri commenti e impressioni,suggerimenti e idee.
Grazie!