mercoledì 24 novembre 2010

CUBETTO AROMATICO: dado ... ma di verdure!

Ho preparato ultimamente, il dado vegetale con la ricetta per il Bimbi, non ce l'ho (il Bimbi, lo confesso!) ma amiche compiacenti mi hanno sempre "ospitata" nelle loro cucine, per assecondare la mia "mania" per le cose naturali, in cucina! In caso di necessita', il mio Braun ha sempre ed egregiamente provveduto alla bisogna ... ma si sa, girovagando in rete, mi sono entusiasmata per questo nuovo procedimento: Ornella mi ha illuminata con questo nuova ricetta.
Rigorosamente vegetale e di "pazienza", di cura, come ritengo che la Cucina debba meritare!
 Unica perplessita', il quantitativo di sale ma, devo dire, basta trattenersi dal salare in  anticipo le preparazioni: occorrera' necessariamente ... assaggiare.
Ecco la ricetta
D A D O    V E G E T A L E

• 250 gr. sale grosso (sul fondo della pentola): ho usato quello delle saline di Trapani (Nubia-Paceco)!
• 300 g di carote
• 200 g di sedano
• 2 cipolle (grandi)
• 2 spicchi di aglio  rosso di Nubia (ne ho ancora) ma va benissimo anche il nostrano

• pochi sapori (2/3 foglie di salvia, un rametto di rosmarino, 1 ciuffo di prezzemolo) a me piace molto il profumo di basilico e, ne ho approfittato, per utilizzare le ultime foglie in vaso, sul balcone

Procedimento:

Mettere il sale sul fondo della pentola (preferibilmente anti aderente), disporvi sopra le verdure tagliate a pezzi.
Far cuocere molto lentamente e a fuoco bassissimo(anche 2 ore) con il coperchio.

Quando ben cotto, frullare il composto e disporlo sul fondo di una pirofila che andrà infornata a circa 160° per il tempo necessario a far diventare il tutto asciutto (deve sembrare una crosta).

Far raffreddare e passare di nuovo il tutto nel frullatore.

Mettere il composto ottenuto in vasettini di vetro e conservare in frigorifero.

Il risultato è simile al dado granulare che si trova in commercio però, non contenendo glutammato di sodio, è adatto a chi deve seguire una particolare dieta.
Aggiungo che e' molto utile in caso di soffritto per verdure saltate in padella, per basi di risotti e sughetti: a me ha risolto molto!
Enjoy










1 commento:

  1. Blog di Cucina ed i cioccolatieri artigiani Fratelli Gardini ti invitano a partecipare al Contest “Cioccolato…che passione!”.

    Clicca qui per maggiori info

    Aspettiamo la tua ricetta!

    RispondiElimina

Sarei molto felice di leggere cosa ne pensate, i vostri commenti e impressioni,suggerimenti e idee.
Grazie!