domenica 15 agosto 2010

PIZZINO n°2: i gamberoni di Franco

Che dire poi di questi gamberoni???! Fanno sempre parte della "panzata" serale ma ... c'e' un passamano:qui cucina Franco!!!
Silvana ci racconta del suo pescivendolo di fiducia che aveva, guarda caso ;-)!!! proprio "ammucciati" (tenuti cioe' in disparte, nel vernacolo di casa) questi splendidi esemplari. Franco ci sottolinea come il gambero debba avere la "testa nera" per essere al top! Poi si mette ai fornelli: 
Dopo una bella ripassata in padella, a fuoco vivace, gia' i gamberoni hanno cambiato colore e un profumo intenso di mare si spande per la cucina ... Ma il tocco finale e' "IL FLAMBE'!"

(non so se e' visibile nella foto: qui stanno proprio fiammeggiando!!!)
Un buon bicchiere di cognac ma, anche altro superalcolico puo' servire all'uopo! ... et voila' i gamberoni acquisiscono il tocco finale per essere gustati.
E li abbiamo veramente graditi, in modo particolare la sottoscritta se li e' accaparrati, mangiati con le mani (anche se altamente disdicevole e' per me il modo di apprezzare fino in fondo il gamberozzo),
e succhiati! In modo particolare le teste, che con il passaggio flambèe perdono qualsiasi traccia, anche la piu' piccola (come nel nostro caso) di sentore di ammoniaca per esaltare la loro dolcezza e sapidita'.
MMMMmmmmh      B U O N I S S S S S S S I M I !
UN GRANDE APPLAUSO AL CUOCO

1 commento:

  1. Gamberoni, gnam! Dopo averli mangiati bisogna fare una doccia, ma va benissimo!!!!!... Baci

    RispondiElimina

Sarei molto felice di leggere cosa ne pensate, i vostri commenti e impressioni,suggerimenti e idee.
Grazie!