lunedì 10 maggio 2010

Una passeggiata in centro a Parma

Cosa ho chiesto per la festa della Mamma???Si perche' ogni tanto anche noi "possiamo chiedere"....Una bella passeggiata in centro a Parma sabato sera per veder passare la MILLE MIGLIA e domenica mattina per IL CANTIERE DEL BIOLOGICO in piazza della Pilotta
Il primo incontro e' stato con le ragazze della "dispensAlimentare"(info@biolog.it )che commercializzano prodotti bio del cuneese:prodotti da forno con farina d'AVENA, una farina macinata a pietra che ha notevoli e benefici effetti sul nostro organismo:aiuta a ridurre i problemi legati al colesterolo ed alla pressione del sangue, contiene antiossidanti per cui protegge da malattie degenerative e da patologie legate all'invecchiamento :-) Inoltre le notevoli quantita' di fibre  contenute nell'avena contribuiscono a regolarizzare le funzioni intestinali...prodotti salati e dolci sono opera di "Ali degli Angeli"(http://www.alidegliangeli.com/ )e veramente gustosi nella loro completezza:il gusto dei piccoli crakers che ho assaggiato era ottimo!Lo stand presentava inoltre prodotti alla nocciola di un'azienda cuneese che raccoglie e trasforma in proprio le nocciole traendone un olio ottimo per le carni oltre alle creme dolci (http://www.aurumnocciole.com/ )Leggo sul loro sito come e' nata la loro idea di prodotto:
"Come tutte le migliori cose, la nostra, nasce per caso una domenica come tante, dove a volte è la fortuna e il destino a fare incontrare la gente. Quella fu una giornata memorabile perchè Massimiliano e Roberto della “Apicoltura della Burcina” con le rispettive famiglie erano in cerca di un buon posto dove mangiare, capitarono proprio nel rinomato ristorante LA BESSA di Luca Ribotto. E’ proprio lì che vennero a conoscenza che Luca era l’unico produttore di nocciole del biellese, esattamente della tonda Gentile delle Langhe. E’ qui che nasce un “fidanzamento” e un “matrimonio” tra il Sig. Miele e la Sig.na Nocciola. Da cui sono nati LaBugella, Nisulà e Nocciomiele."
E' la curiosita' che ci spinge a cercare e quindi a scoprire:nuove idee, nuove conoscenze, nuovi abbinamenti, nuovi gusti...nuovi prodotti!Sono un'amante delle nocciole tant'e' che ho provato a metterle persino nelle "crescenti delle Simili" (http://scarletcafe.blogspot.com/2010/05/le-crescenti-home-made.html )con ottimi,a detta di chi le ha assaggiate...risultati :-))Figurarsi quindi se mi potevo lasciar scappare queste goloserie...ringrazio quindi Sonia e Raffaella per avermele fatte assaggiare!
DONNE INGAMBISSIMA=MANIABILI!!!
titolo aggiudicato per la grazia e la dolcezza con cui ci hanno accolto ma soprattutto per la maestria che rivelano i loro prodotti.
La prima,Elisabetta Poggi ci ha affascinato con i suoi mieli di collina profumatissssssimi che abbiamo assaggiato e valutato anche in splendidi fagottini.Esperta fotografa, accompagna la sua degustazione con immagini splendide delle sue api e dell'ambiente in cui tiene le sue arnie.Lugagnano Val D'Arda e' la collocazione della sua Azienda bio che risponde al nome di AGRIBETZ. Il miele e' rigorosamente bio e certificato.
La seconda,Simonetta Covini ci ha incantato per mezzora con i suoi "chutney...marmellate,salse, composte..."tutte rigorosamente prodotte con i suoi prodotti agricoli;una volta finiti i prodotti agricoli, finite le salse, le marmellate..unica cosa acquistata: i limoni da un produttore bio che, se a sua volta finisce il prodotto...arrivederci al prossimo anno!La gente ormai lo sa, prenota per tempo e se arriva in ritardo, si rassegna ad aspettare il nuovo raccolto!Oltre a lasciarci incantare da profumi e sapori di Simonetta ci siamo lasciati incuriosire dall'attivita' didattica della sua azienda biologica nella quale vengono proposte attivita' per le scuole dei diversi ordini e gradi ma si lavora rigorosamente in piccolo gruppo perche' l'esperienza, anche se di breve durata, perduri negli occhi, nel cuore e nella memoria degli ospiti:grandi o piccoli che siano!
E la trovate qua: http://www.erbucchio.it/  
Infine ma non ultima Elena Amadei, amica dalle mani d'oro per le sue tante creazioni, gia' degustate anche allo Scarlet.Brava Elena!
UN'AMICA CON LE MANI D'ORO:sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo per avere una gamma che possa soddisfare il palato di tutti.

"SOLO FRUTTA E MANI DI DONNA"
Dice di se:"Sono una piccola artigiana che ha voluto creare un "piccolo"laboratorio per produrre marmellate, gelatine, confetture, composte e liquori senza saccarosio e conservanti aggiunti, senza pectine e coloranti.A fine luglio 2008 ha avuto inizio questa avventura,complici l'amore per i processi produttivi e i prodotti naturali.Sono nate le confetture dopo una lunga ricerca, i liquori hanno richiesto ancor piu' pazienza e perseveranza...ora stiamo lavorando con le verdurine dell'orto..." E’da poco che questa artigiana del gusto ha iniziato la sua attività e lo ha fatto non in grande ma con un grande stile. Lo si vede dal logo con cui si firma, dalla semplice raffinatezza delle sue confezioni di confetture e marmellate, dal modo che ha scelto per presentarsi ai clienti: andandoseli a cercare,sui mercatini del gusto (come ieri), negli eventi oppure mettendo i suoi prodotti in pochi selezionati negozi.Ma è bello andare direttamente da lei a comprarli, perché il racconto che fa è già un regalo di suo. Per scelta, non utilizza saccarosio(zucchero bianco tradizionale) ma lo sciroppo d’agave, un dolcificante naturale,estratto dall’agave blu, a basso indice glicemico.Lo aggiunge alla frutta acquistata dai produttori locali, con cui produce ottime confetture, marmellate di agrumi e i liquori tradizionali. Sono andata a trovarla per la sua specialissima confettura di fragole antiche, con i frutti di Vincenzo Tedeschi,un produttore locale.MMMmmmm...!!!Troppo buoooona!La potete trovare a questo indirizzo.
http://www.amadeiproduct.eu/
info@amadeiproducts.eu
Ed ecco una cosa curiosa, che non conoscevo assolutamente:IL FRUTTO DEL BAOBAB di Afrikana arrivata direttamente da Bologna: http://www.afrikana.it/ che commercializza IL SUCCO DEL FRUTTO DEL BAOBAB.E' un prodotto completamente naturale ottenuto dalla separazione meccanica della polpa essicata dall'albero, all'interno del frutto.E' un prodotto bio,solidale e sociale raccolto e lavorato in zone incontaminate dell'Africa, dalle popolazioni locali, nel rispetto della natura,delle tradizioni e del loro sviluppo economico.E' un ottimo riequilibrante intestinale,antiage e antistress ma anche un ottimo energizzante!
Se volete saperne di piu':
http://www.afroword.it/  e http://afrikana.it/
Ed ecco qui il mio "assaggiatore ufficiale"con cui controllo le mie opinioni e pareri:io ho assaggiato e degustato molto, lui di piu'!

Nessun commento:

Posta un commento

Sarei molto felice di leggere cosa ne pensate, i vostri commenti e impressioni,suggerimenti e idee.
Grazie!