mercoledì 5 maggio 2010

Nuovi esperimenti di pane e pani


Della serie impasti strepitosi e meravigliosi!Questo impasto per focaccia l'ho trovata da Illina in un contest che mi e' piaciuto seguire su FB.Ovviamente non ho potuto esimermi dallo sperimentare la proposta d'impasto ma soprattutto la "forma" anche l'occhio vuole la sua parte!E questa idea della focaccia a fiore mi e' piaciuta subito moltissimo e l'ho proposta gia' in diverse occasioni, con successo ;-) 

In questa versione ho aggiunto semi di finocchio:molto gustoso
Altra storia questo esperimento di "pane con Kefir di latte"

Chi mi conosce lo sa che e' da un po' di tempo che vado cercando il Kefir perche', come ogni primavera mi riparte il trip della depurazione!Memore di primavere passate...quando il kefir di acqua furoreggiava tra il nostro gruppetto di amiche. Gia' lo scorso anno, avevo ritrovato una fonte da cui recuperare i dolcissimi vermetti, mollicci, rotondetti e tanto vitali da non sapere piu' dove metterli e a chi regalarli dopo le due prime brocche d'acqua.Bei ricordi, ormai lontani nel tempo.
Quand'ecco leggo qui e la', in blog diversi, nel web...che al "natura si'"il kefir c'e' ma, di latte e poi leggo la ricetta!Pane al kefir di latte e...ci voglio provare complice un magnifico nuovo stampo in silicone a campana, di un bellissimo blu cina che occhieggia dallo sgocciolatoio in cucina.Ennesimo acquisto dopo l'ultima spesa ...sob!Da sperimentare e subito.Il risultato non mi ha soddisfatto piu' di tanto, non per la consistenza dell'impasto che e' risultato gradevole, soffice e saporito ma per l'odore (non gradevolissimo)che il neonato pane a campana spandeva per la cucina insinuandosi per le altre stanze e che ha sorpreso non esattamente in modo positivo, tutta la famiglia.
Infine l'impasto meraviglioooooooooooso delle Sorelle Simili, la versione salata della torta Angelica con pecorino fresco e olive nere:versione personalissima dell'ultimo tentativo di ricreare la magia del pane francese!


Alla prima mezza giornata di sole, scapotto il macinino e mi arrampico fino da Pederzani e mi "infarinero'" ben bene:farine integrali, di farro, bianca rigorosamente bio e macinate a pietra!
OOOOooops dimenticavo l'ultimo nato in fatto di impasti:sto o non sto provando ad una ad una le ricette delle Simili???!
Ecco quindi la COLOMBA SALATA estremo tentativo di trovare qualcosa di pasquale che non fosse necesariamente dolce anzi una bella versione salata del volatile pasquale.


E se non vi siete ancora stancati, ecco le ricette.
IMPASTO DI ILLINA PER FOCACCIA FIORE

Gli ingredienti:
2 uova
250ml di latte
3 cucchiai di burro fuso(per l'impasto)
50g di burro per spalmare le sfoglie
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale
40g di lievito fresco
750g di farina (da me tipo extra, da voi forse manitoba)
Per una buona focaccia di questo tipo tutti gli ingredienti devono essere con la temperatura ambiente.
In una ciotola mettiamo il lievito fresco, il cucchiaino di zucchero, un cucchiaio di farina e circa 20ml d'acqua tiepida, copriamo la ciotola e lasciamo fino al momento quando la ciotola e piena di schiuma. Poi nella farina setacciata mettiamo un uovo e un albume(il tuorlo lo lasciamo per pennellare), il sale, il latte tiepido, il burro, il lievito pronto e cominciamo ad impastare fino ad ottenere una pasta liscia ed elastica. La lasciamo a levitare per un'ora. Poi dopo la formazione del fiore in teglia, lasciamo di nuovo per circa 30 minuti.
Dopo la levitazione, l'impasto si divide a tre: una piccola pallina per il centro del fiore, una piu' grande e una palla grande. Da quest'ultima si fanno 5 palline. Ognuna di loro con il mattarello si sfoglia con il diametro di 24cm. La prima si spalma con il burro, sopra si mette la seconda sfoglia, si spalma con burro si mette sopra la terza e così via...Poi si mettono in una teglia diametro 30cm e profonda. Con la punta del coltello si tagliano triangoli dal centro verso il bordo senza tagliare il bordo, fate attenzione!
Con la seconda palla si procede nello stesso modo. Si divide a 3 palline. Ogni di loro si sfoglia...si mettono una sopra altra e poi nel centro. Con la punta del coltello si tagliano dei triangoli pero' questa volta devono essere posti tra quelli dal primo cerchio.
La piccola pallina si mette nel centro ...allora il fiore è pronto.
La focaccia lievitata e'spalamata con tuorlo. Sul petalo del fiore si cosparge il seme di sesamo, al centro con seme di papavero. Si inforna a 160 gradi (forno ventilato) per 40 minuti.

LA COLOMBA IN VOLO DELLE SIMILI:un'insolita colomba salata per l'uscita fuori porta (anche se non e' piu' pasquetta)io l'ho portata da Enrica
500 gr di farina
150 gr di patate lessate e passate
100 gr di olio
80 gr di acqua
150 gr di provola affumicata a dadini
150 gr di prosciutto tritato
1 cucchiaio raso di sale
1 uovo
2 peperoncini rossi
35 gr di lievito di birra
sale,pomodori ciliegini,olive nere e capperi.
In una ciotola sciogliere il lievito con il latte e l'acqua tiepidi.Unire la farina,le patate, il sale, l'uovo e impastare battendo fino ad ottenere un impasto morbido (Io l'ho realizzato nella planetaria)Unire il prosciutto, il formaggio e il peperoncino tritato.Lasciare lievitare per un'ora coperto a cupola poi dividere la pasta in due parti, delle quali una deve risultare un poco piu' grande. Lavorare brevemente.Con la parte piu' piccola formare un ovale un poco allungato e disporlo sulla teglia.Con l'altra parte dell'impasto formare un triangolo con il vertice arrotondato e disporlo trasversalmente tendendolo leggermente per assottigliarlo.Piegarne la punta e formare la testa della colomba, torcere la base e formare la coda.Con i rebbi di una forchetta fare dei segni sul bordo della coda pennellare con olio e guarnire con pomodoro, olive e capperi.Far lievitare per 40-50', infornare a 200°per 15/20', poi a 180° per 20/30 minuti. Se si colora troppo coprire con carta stagnola.
MMMmmmhhhh ...risento ancora il profumino!

2 commenti:

  1. Anonimo9.5.10

    Come sempre complimenti, vorrei avere un millesimo della tua voglia di sperimentare le varie ricette in modo particolare pane, torte salate e dolci. Brava, brava e ancora brava. Bacioni Franca

    RispondiElimina
  2. Franca, tu lo sai che e' il mio modo per rilassarmi...e in quest'ultimo periodo dell'anno scolastico ce ne vuole!di relax... intendo.Al prossimo post cioe' pane!Baci

    RispondiElimina

Sarei molto felice di leggere cosa ne pensate, i vostri commenti e impressioni,suggerimenti e idee.
Grazie!