lunedì 19 aprile 2010

Bentornata primavera:quando in cucina c'e' lui

Splendida stagione la PRIMAVERA!Soprattutto quest'anno:l'inverno e' stato cosi' lungo e, il freddo non e' ancora finito...ma sulle bancarelle, al super, dal fruttivendolo sono comparse le fragole,per me irresistibile annuncio di primavera, di voglia di fresco dopo tante zuppe, risotti,brodini piu' o meno consistenti,umidi e brasati...Cosi' in cucina ci puo' arrivare anche la mano inesperta del maritino che pero' in fatto di estetica e di "gola" se ne intende e anche parecchio.Questa insalatina e' idea sua!
Bellissima, colorata e buonissima:rucola, songino e fragole!
Il piccantino della rucola si e' sposato alla perfezione con l'aspretto della fragola appna matura e l'insalatina piccola e dolce ha creato il giusto legame tra i due sapori contrapposti.Voglia di colori soddisfatta,sapori veri e profumo di primavera...Fa bene agli occhi, alla linea ma anche al cuore questa insalatina che ha portato sulla tavola la voglia di nuovo, di vita all'aria aperta di questa ritrovata primavera!
MA COS'E' IL SONGINO?
Il Songino, o Valeriana, è una insalata formata da foglie carnose, piccole e di colore verde scuro, raccolte in piccoli cespi.
Cresce anche spontaneamente in prati e terreni sabbiosi.
Varietà:
d'Olanda a foglie lunghe e allargate·
d'Etampes a foglie corte e cespi compatti
Quando l'acquistate ...i cespi devono essere dritti, con le foglie tese, croccanti e tenere.
Il colore deve essere brillante, e deve essere privo di parti scure o appassite.
Conservazione:
Si può conservare in frigo per 3 giorni, in un sacchetto di palstica forata facendo attenzione a non poggiarvi altre cose sopra.
Proprietà: E' ricco di vitamine A e C, per cui risulta utile nell'anemia e nell'arteriosclerosi. Rinforza i vasi capillari agevolando la circolazione sanguigna.Inoltre stimola l'attività di fegato, reni ed intestino.
Come trattarlo:
I piccoli cespi vanno privati delle radici, tagliandone la parte inferiore, in modo tale da ottenere singole foglie. Va sciacquato più volte in acqua fredda e poi asciugato o con un panno pulito, facendo attenzione a non rompere le foglie, o con l'apposita centrifuga.
Può essere condito a piacere, anche semplicemente con sale, olio, limone o aceto.
ALTRE IDEE PER UTILIZZARLO!
Insalata di pere
•200 gr di songino
•2 pere
•2 costole di sedano
•Una dozzina di gherigli di noce
•100 gr di grana
•Un cucchiaio di senape
•Aceto
•Olio
•Sale
Mondare e lavare l'insalata, sgrondarla bene e disporla su un piatto da portata. Sbucciare le pere, affettarle sottili e mondare, lavare e affettare anche il sedano. Aggiungere questi ingredienti all'insalata, quindi cospargerli con i gherigli tritati grossolanamente e il grana ridotto a scaglie sottili. Mettere la senape in una ciotola, unirvi una presa di sale e un cucchiaio di aceto, sbattere, poi poco alla volta incorporarvi 8 cucchiai di olio. Versare la vinaigrette sull'insalata oppure servirla a parte
Insalata mista di songino, finocchi e agrumi
Per 4 persone:
•2 finocchi piccoli
•1 arancia
•1 pompelmo rosa
•250 gr songino
•Vinaigrette all' aceto balsamico
Sbucciare l' arancio ed il pompelmo togliendo bene tutta la parte bianca, quindi con un coltellino dalla punta ben acuminata incidere ogni spicchio in modo da liberarlo dalla pellicola che lo ricopre. Metterli poi in una insalatiera assieme ai finocchi tagliati a fette sottilissime ed il songino. Condirli con 3 cucchiai di vinaigrette all'aceto balsamico e servire subito.


BENTORNATA PRIMAVERA!

1 commento:

  1. Anonimo21.4.10

    Che belle insalatine invitanti, fresche, saporite, poco caloriche, gustose e gradevoli mi fanno pensare alle prime giornate di primavera/estate finalmenteeeeeeeeeeeeee Ciao baci e a presto FRANCA

    RispondiElimina

Sarei molto felice di leggere cosa ne pensate, i vostri commenti e impressioni,suggerimenti e idee.
Grazie!