venerdì 19 marzo 2010

LA FRUTTA....la frutta

Torneranno la primavera e l'estate con tutti i colori che tanto desidereremmo ritrovare???! Speriamo prestissimo perche' non se ne puo' piu' di questo grigiume freddo ed umido!Per questo aderisco molto volentieri al contest di giallozafferano e di rossa irlandese, rispolverando un vecchio post con l'intaglio della frutta. Rivisitando quelle bellissime foto, mi tuffo nei colori di una neonata estate con un splendida
 CROSTATA DI FRUTTA FRESCA.
PASTA FROLLA DI LAURA:1/2kg di farina 00, 1 bustina di lievito vanigliato,2 hg di burro a T ambiente, 2 hg di zucchero, 3 uova intere + un tuorlo, buccia di limone grattugiato.
Impastare tutti gli ingredienti nell'impastatrice , con frusta a gancio,nell'ordine avendo cura di aggiungere un pizzico di fior di sale alla farina setacciata.Se si vuole un impasto piu' croccante eliminare il lievito vanigliato e aggiungere della vanillina.Fare la palla e porre in frigo per mezz'ora coperta con pellicola trasparente.
Trascorsa la mezz'ora stendere l'impasto con il mattarello e disporlo nella teglia:io uso la leccarda del forno coperta con carta forno.Bucherellare il fondo.
Sbriciolare 40 gr di amaretti sulla sfoglia preparata.
PREPARARE LA CREMA: 500ml di latte,1 bustina di vanillina, un pizzico di sale, 2 uova intere + 3 tuorli, 100 gr di zucchero, 50 gr di farina.
In un tegame portare a bollore il latte mescolato con vanillina e fior di sale.
Nell'impastatrice con sbattitore per montare, rompere le uova, unire i tuorli e lo zucchero e montare a crema per 5'. Aggiungere a poco a poco la farina setacciata e unire alla crema il latte caldo facendolo colare a filo mentre continuate a sbattere.Versare l'impasto in una casseruola, porre su fuoco moderato e continuare a mescolare finche' la crema non accenna a bollire. Sollevare per un attimo il tegame dal fuoco quindi rimetterlo sulla fiamma e cuocere un minuto ancora senza smettere di mescolare.Togliere dal fuoco e incorporare 50gr di burro a pezzetti e lasciar raffreddare.
Versare la crema nella teglia foderata di pasta e cuocere in forno statico, a 180°,
 per 30' ,a mezza altezza .
Con la frutta di stagione creare la coreografica disposizione dopo averla lavata, sbucciata e tagliata a fettine.
Spennellare con un foglio di gelatina ammollato in acqua fredda per 5',strizzata e sciolta in un po' di marmellata calda, scelta a piacere nella vostra dispensa.
Con altra frutta, io ho scelto le banane per creare i delfini intagliati ma potrebbe essere una fontana di ananas o scodelline di mele o ancora un fiore con la pesca intagliata, creare un punto di forza estetico!
Prima di servire spolvero con un po' di zucchero a velo che offre quel bel lucido che sa di fresco.
Conservare in frigo fino al momento di servire.
Possiamo prepararla anche il giorno prima, avendo cura di intingere la frutta tagliata a pezzi con una soluzione di acqua e limone che non la faccia annerire
ALTRE CREAZIONI CON LA FRUTTA INTAGLIATA


Nessun commento:

Posta un commento

Sarei molto felice di leggere cosa ne pensate, i vostri commenti e impressioni,suggerimenti e idee.
Grazie!