lunedì 18 gennaio 2010

W LA CUCINA ITALIANA


Leggo sul sito della mia carissima amica kris (http://www.angiolettochecucina.it/) che il 17 gennaio era la giornata dedicata al buon "cucinare italiano": la Giornata mondiale delle cucine italiane e' stata dedicata alle “Tagliatelle al ragù bolognese”. In più di 50 Paesi, oltre 1000 addetti all’enogastronomia italiana sparsi in tutto il mondo, i cuochi del GVCI (Gruppo Virtuale Cuochi Italiani) hanno cucinato questo famoso piatto per ribadire il loro “no” alle “varianti”, che quasi sempre scadono in “stravolgimenti”, di tutto quanto riguarda il made in Italy culinario. Ma soprattutto la ringrazio per la preziosissima ricetta del ragù alla bolognese nella versione “verace”, quella riconosciuta da gran parte degli addetti alla gastronomia come espressione più originale del condimento di queste tagliatelle: il ragù bolognese delle Sorelle Valeria e Margherita Simili, dei veri mostri sacri del “matterello”, naturalmente provenienti da Bologna, scrittrici di libri di cucina ormai diventati di culto e maestre di scuole di cucina rinomatissime. Di queste mitiche Sorelle avevo gia' letto su http://www.cavolettodibruxelles.it/ da Sigrid e su http://www.paperogiallo.net/ diStefano Bonilli e mi fa molto piacere ritrovarci "sorelle" perche' le mitiche Simili sono le classiche "zie" che ognuno vorrebbe avere in quanto suggerimenti, trucchi e maestria :-))Se volete quindi la ricetta del vero ragu' bolognese andate a curiosare da Angioletto che cucina!Per parte mia, ho anticipato di un giorno la bella giornata perche' avevo tutta la mia "piccinaia" e mi sono concessa qualche liberta' di ingredienti, sempre nella logica del riciclo!
Al soffritto di cipolla e carota ho aggiunto, con la carne di manzo, un bel pezzo di zampone lessato...poi ho proceduto come le Simili comandano.Mi sono presa un lungo tempo di cottura, giocando con i bambini e scomparendo di tanto in tanto per una mescolata!Malgrado la mancanza del fegatino, il "ragu-ragu"(cosi' e' definito dal lessico familiare)e' stato molto gradito ed e' finito sui fusilli oltre che sulla tagliatella (compera...non home made,ci mancava solo che mi mettessi anche a tirare la sfoglia!)con sommo gaudio per tutti. Per chi l'ha gustata e per me:questa volta non ne e' avanzato...di ragu-ragu intendo.

BUON APPETITO!

2 commenti:

  1. Anonimo20.1.10

    A guardare i tuoi fusilli al ragu-ragu-mi è venuta fame, il mio ragù è molto semplice ma è sempre gradito, sparisce tutto in un baleno. Mi piace su ogni tipo di pasta ma ritengo che sui rigatoni sia ecceziiiiiiiionale. baci. Franca

    RispondiElimina
  2. lo so,lo so...per esperienza personale;-)))

    RispondiElimina

Sarei molto felice di leggere cosa ne pensate, i vostri commenti e impressioni,suggerimenti e idee.
Grazie!